Skip to content

Trattamento termico

Funghi e insetti xilofagi, come tarli e cerambici, possono causare notevoli danni materiali ed economici. EWS può offrirti preziose consulenze ed efficaci soluzioni. Al riguardo, impieghiamo tutte le tecniche più moderne, tra cui il trattamento termico.

A causa del divieto europeo di utilizzo del bromuro di metile, la fumigazione mediante questa sostanza non è più possibile. L’unica alternativa consentita ai sensi della normativa ISPM-15 è il cosiddetto trattamento termico.

Con il trattamento termico, il legno contaminato viene scaldato in profondità ad almeno 54 °C, uccidendo gli insetti, come tarli e cerambici, in tutte le loro fasi di sviluppo. Il trattamento è eseguito con speciali attrezzature collocate all’esterno dell’abitazione o dell’oggetto da trattare. L’aria esterna riscaldata viene soffiata nello spazio da trattare mediante tubi rigidi o flessibili.

Nei punti più difficili da riscaldare, al legno vengono fissati dei sensori in grado di rilevare la temperatura interna. Tale temperatura è registrata e archiviata su un computer ogni 10 minuti. Quando tutti i sensori indicano il raggiungimento della giusta temperatura interna, il trattamento termico viene protratto per almeno un’altra ora. In questo modo, gli insetti xilofagi vengono uccisi in tutte le loro fasi di sviluppo.

Ai sensi della normativa ISPM-15, il trattamento termico, proprio come la fumigazione, deve essere eseguito da un’azienda certificata. EWS Pest Control ti aiuta a bloccare danni in corso e a prevenire danni futuri; inoltre, svolgiamo ispezioni e redigiamo rapporti, per esempio in vista della compravendita di immobili. Non esitare a contattare EWS Pest Control per saperne di più anche sulle altre nostre tecniche di controllo degli insetti xilofagi.

Contattaci

Vorresti maggiori informazioni sui nostri servizi? Per eventuali domande oppure per fissare un appuntamento senza impegno, chiamaci al numero +39 348 2684121 oppure compila il modulo di contatto.